079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN...
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA
079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA

079 CAMINETTO LUIGI XV "PIED GALBÉ" SCOLPITO IN MARMO BIANCO DI CARRARA

Luigi XV

3.400,00 €
Nessuna tassa

PREZZO IMPONIBILE COMPRESA CONSEGNA("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

Larghezza max 127 - Altezza max 109 - Larghezza bocca 86,5 - Altezza bocca 91 - Profondità pianale 36,5 cm

PREZZO IMPONIBILE € 3400 

("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

Leggi di piÚ

Dettagli del prodotto

Larghezza (cm)
126 - 135

Condividi su:

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

Descrizione

Questo esemplare, fa parte della famiglia dei Pompadour , famiglia la quale inizia nei primi decenni dell'Ottocento con il mitico Pompadour Bombé, per poi giungere al Pompadour Galbé nel mezzo del secolo ed infine concludere la stirpe con il Pompadour Plat,  più modesto, meno costoso e più venduto in assoluto, che si diffonderà tra la fine dell'Ottocento ed i primi del Novecento..

L'esemplare che vi sto qui presentando é, chiaramente, appartenente alla "fazione" dei Pompadour Galbé (aggettivo che sta per "sinuoso, morbido, dolce etc..) ed é uno dei primi modelli perché, come potrete facilmente notare, esso (preferisco chiamarlo "egli") non ha i classici riccioli alla sommità delle sue snelle gambe..La stragrande maggioranza dei camini Pompadour Galbé possiede questi riccioli mentre il nostro non li ha PERHE' E' UNO DEI PRIMI NATI DAL PRIMO MODELLO DI QUESTA GENIA FAMIGLIARE.. Insomma, il nostro camino, pur avendo mozzati i riccioli é da considerarsi PIU'..PURO e certamente PIU' RARO e MENO VEZZOSO del suo confratello più giovane e decisamente più diffiuso..

Fatta questa piccola premessa storica , veniamo a valutare la sua fisica consistenza, la quale si presenta ottimale, senza danni di vecchiaia veri e propri che non siano una minimissima ruga .. Forse riuscite anche a vederla, questa ruga, provate a guardare bene la parte destra ed alta del suo frontale.. Laddove finisce, con qualche sforzo potrete vedere un leggerissimo alone, dovuto ad una altrettanto leggerissima risalita di ossido di zolfo, cosa naturale in questo genere di marmo Bianco Carrara d'alta qualità (oggi chiamato Bianco Gioia), cosa che é avvenuta anche al marmo della Statua più Famosa al Mondo, la Pietà del Michelangelo.. Trattasi quindi di una ruga miracolosa e certamente accettabile considerando il secolo e mezzo di vita del nostro caminetto. Io l'ho fatta lasciare, ho chiesto al nostro restauratore di lasciare questa traccia, nobile e giusta, ma, semmai fosse vostro desiderio vedere questa antica scultura ringiovanire sino all'età della giovinetta che é in essa (nessuna caminetta è femminile come la nostra cornice Pompadour), beh, prima della consegna, noi effettueremo. magari un poco a malincuore, quest'ultimo "restauro".

Com'è cambiato il mondo..  Mezzo secolo fa, ai miei primi passi in questo Fantastico Sentiero, semmai avessi restaurato gli esemplari che proponevo come li restauriamo oggi... NON NE AVREI VENDUTO CHE UNA MINIMA PARTE!! Guai a rimuovere i segni del tempo sulle marmoree superfici, al massimo una adeguata e leggera pulizia, la Storia andava rispettata...

Forse (anzi, certamente) a quell'epoca si esagerava in quanto a conservazione, ma oggi si esagera in senso contrario, sempre più i clienti cercano il camino antico ma..nuovo....

A PARIGI E' STATO CONCEPITO DA UN OTTIMO ARCHITETTO SECONDO I CANONI DI UN LEGGERO QUANTO ELEGANTE BAROCCO, IN LUNIGIANA E' STATO SCOLPITO DAL MIGLIORE DEGLI SCULTORI, IL TUTTO INTORNO ALLA META' DELL'OTTOCENTO..

NOTA "POETICA" (il mio Grillo parlante: Che Presuntuoso che sei..)

Ci sono, al mondo, delle "cose" che quando le vedi ti danno l'impressione della Perfezione, e ti inducono ad un sentimento di Beatitudine...

Tra queste, per me almeno, ce ne sono di Grandi, come la piazza Anfiteatro di Lucca quando è giorno di mercato, o l'Arena di Verona in una sera tersa e soave.. Ed altre magari più Piccole ma egualmente importanti, come lo scoppio profumato dei tigli a primavera o l'incedere, regale e sensuale insieme, di una giovine Zeudi Araya..

Ecco, per me il caminetto Pompadour Galbé fa parte di questo "mio" patrimonio.

(Grillo: Guarda che così fai vedere che sei vecchio, Chi vuoi che si ricordi della Zeudi Araya... Solo i matusa rincitrulliti come te!!)

FINE COMMENTO, SENNO' LO STROZZO..

Reviews (0)

No reviews

16 altri prodotti della stessa categoria:

Product added to compare.

IL NOSTRO SITO USA I COOKIES

Desideriamo informarti del fatto che il nostro sito usa i cookies. I cookies memorizzano le tue preferenze di navigazione rendendo più facile la tua esperienza. Leggi tutto sui cookies e sulle impostazioni sulla privacy qui.