955 ELEGANTISSIMA CORNICE REGGENZA IN PIERRE DU BEAUJOLAIS

€ 9.400,00

Larghezza max 157 - Altezza max 132 - Larghezza bocca 127,5 - Altezza bocca 115 - Profondità pianale 31 cm

PREZZO IMPONIBILE € 9400 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

Beh, stavolta credo bastino queste poche parole:
Ultimo Quarto del 700, Perfetto, Elegante come capita a pochi artistici manufatti d'essere.

In 'Pierre Dorée du Beaujolais di bella qualità e compattezza, questo caminetto è stato costruito in elegantissimo stile Reggenza (FANTASTICO MELANGE DI LUIGI XIV E LUIGI XV..) verso la fine del 700 in quel di Parigi.
Dopo tutti questi superlativi, vi dirò qual sia stato il mio pensiero al primo vederlo: "PARE UN CIGNO!!".
E, badate bene, questa mia fulminante impressione é salita alla mia mente mentre questo camino, nelle sue condizioni di ritrovamento, appariva più che altro un BRUTTO ANATROCCOLO!

Ma sotto la polvere e le ingiurie del tempo (e mettiamoci pure quelle inferte al nostro palmipede dai suoi precedenti padroni..), SOTTO LE CAREZZE SENZA FRETTA del nostro Maestro restauratore, il nostro camino é tornato a splendere ed a mostrare le sue membra in perfette condizioni (NESSUNA ROTTURA O CEDIMENTO, TUTTI I SUOI MASSELLI DI PIETRA SONO SANI E SALVI, LA SUA PELLE LISCIA E LEVIGATA ESPRIME UNA COMPATTEZZA ED UNA SOLIDITA' DIFFICILI DA TROVARSI).
INSOMMA, IL BRUTTO ANATROCCOLO SI E' TRASFORMATO NELL' ELEGANTISSIMO CIGNO CHE POTETE AMMIRARE DA QUESTE IMMAGINI.

NOTA STORICA
Questo esemplare é uno dei camini più antichi che sia possibile smontare e mettere in vendita (sotto l'anno 1775, ultimo quarto del secolo XVIII, é praticamente impossibile, a Parigi, ottenere il permesso di smontar camini). Ovviamente (e purtroppo) in commercio esistono falsari che propongono anche camini (sic!!) del MILLEQUATTROCENTO o, se preferite, anche del MILLECINQUECENTO O DEL MILLESEICENTO.. ESEMPLARI IPERPROTETTI. Eppure, proprio oggi son capitato in un sito di antiquariato (ITALIANO, SE FOSSE IN FRANCIA, I SUOI DIRIGENTI FINIREBBERO IN GALERA..) nel quale camini rinascimentali venduti per autentici infestavano in gran numero le sue pagine. Per informazioni precise e documentate, venitemi a trovare, sarò un jalissiano fiume di parole. E di prove.

NOTE E SUGGERIMENTI PER (CERCARE DI) SALVARSI DAI FALSARI.
Perdonatemi se torno per l’ennesima volta all’argomento “caminetti falsi”.. Lo faccio per due motivi: Innanzitutto perché ne vengo continuamente richiesto, e poi perché, in luogo di consigli che hanno molto il sapore del “fai da te” e che spesso sono difficilmente comprensibili dal lettore, vorrei stavolta avviarvi alla risoluzione definitiva di qualunque vostro dubbio su di un oggetto lapideo da voi acquistato od acquistando.
A chi potreste rivolgervi per effettuare una perizia sul caminetto che state per acquistare?
Si contano sulle dita di una mano le persone che, in Italia, potrebbero risolvere il vostro dubbio ed effettuare una perizia sicura e.. purtroppo sono tutti commercianti ed in quanto tali.. potrebbero essere di parte.
Al di là di questi individui (che peraltro vi sarebbe arduo scovare..), esiste un Ente del Ministero dei Beni Culturali, l’Opificio delle Pietre Dure, ente nel quale io ripongo la massima fiducia, fiducia fondata, oltre che sulla sua riconosciuta serietà e storia, anche su di un contatto diretto. Ha due sedi, una a Firenze ed una a Roma e lì potrete trovare persone davvero appassionate e davvero capaci di periziare il vostro antico caminetto.

 Ecco l’indirizzo del loro sito: www.opificio.arti.beniculturali.it

Add to cart