231 CAMINETTO LUIGI XVI IN UNO STATUARIO VENATINO DI FINISSIMA QUALITÀ

€ 3.800,00

Larghezza max 115 Altezza max 105 Larghezza bocca 72 Altezza bocca 85 Profondità pianale 37 cm

PREZZO IMPONIBILE € 3800 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

DEVO FARE UNA IMPORTANTE PREMESSA, PREMESSA CHE VI CAPITERA' ALTRE VOLTE DI LEGGERE NELLE SEZIONI LUIGI XVI ED IMPERO, PREMESSA CHE, PERO', E' NECESSARIA AD UNA MIGLIORE POSSIBILE COMPRENSIONE DEL CAMINO PRESENTATO:

QUESTO CAMINETTO E' PUBBLICATO SIA NELLA SEZIONE LUIGI XVI, SIA NELLA SEZIONE IMPERO, QUESTO PERCHE' SE E' PUR VERO CHE LO STILISMO IMPERO (QUI MI RIFERISCO AL "PRIMO IMPERO", QUELLO DI NAPOLEONE BONAPARTE) NASCE DALLA MATRICE STILISTICA NEOCLASSICA E PIU' PRECISAMENTE LUIGI XVI, E' ANCHE VERO CHE NEL PERIODO NAPOLEONE III (CHE FU IMPERATORE DAL 1852-1870) LO STILISMO DI BASE DEL PRIMO IMPERO PERDERA' CERTI ASPETTI TROPPO AUSTERI E/O SPARTANI E VERRA' DECISAMENTE "RAFFINATO".
EPPOI, SCUSATEMI, IO NON FAREI TROPPA DIFFERENZA TRA IL NAPOLEONE BONAPARTE ED IL NAPOLEONE III, QUEST'ULTIMO INFATTI 
A) DISCENDEVA DAL PRIMO (NE ERA NIPOTE IN QUANTO FIGLIO DEL FRATELLO), 
B)
 AVEVA IL SUO STESSO DIFETTO DI VOLER A TUTTI I COSTI FARE L'IMPERATORE, 
C) ERA UN PROPUGNATORE DELLA GRANDEUR FRANCESE (FU LUI A COSTRUIRE, A COSTO DI DEMOLIRE IL CENTRO PARIGINO, GLI CHAMPS ELYSEES) E PURE LUI, 
D) DOPO UNA SCONFITTA MILITARE FINI' IN ESILIO.

TALIS ZIUS TALIS NEPOTEM!!! (LATINO MACHERONICO MA COMPRENSIBILISSIMO).

TUTTA QUESTA PAPPARDELLA PER POTER AFFERMARE CHE, IN FONDO, ANCHE IL COSIDDETTO "SECONDO IMPERO" NON E' PER NULLA SECONDO AL "PRIMO IMPERO".
ED IN OGNI CASO, AMBEDUE POSSONO FREGIARSI DEL TITOLO DI "IMPERO".

SECONDA PREMESSA AL COMMENTO:

AL TERMINE DELLE TANTE FOTOGRAFIE SCATTATE DA MIO FIGLIO ENRICO IN MAGAZZENO, TROVERETE DUE IMMAGINI DEL QUI PRESENTE CAMINETTO SCATTATE DA ME NEL CANTIERE PARIGINO DA CUI L'H0 RUB.... EHMM... SMONTATO. SONO IMMAGINO OSCENE, LO SO, MA ERA IMBRUNIRE EPPOI IO CON QUESTE MODERNE MACCHINETTE NON MI CI TROVO, TROPPI ED INCOMPRENSIBILI  COMANDI..

Questa strana successione fotografica nasce dalla esigenza, sempre più impellente e necessaria causa il proliferare dei falsari nel nostro settore, di rispondere fattivamente ad un quesito che sempre più mi viene rivolto, questo:
"MAURIZIO, MA COME FACCIO AD ESSER SICURA CHE QUESTO CAMINETTO CHE LEI MI STA VENDENDO NON SIA FALSO?!"

Tenete presente che io non mi offendo in questi casi, anzi, sono quasi contento che la mia interlocutrice sinceramente si chieda e mi chieda qualche lume in merito.. Così stimolato, inoltre, trovo forza per una mia personalissima campagna (che dura da una vita e che io porto ancora avanti anche se dopo quasi 40 anni non ha dato alcun risultato...) contro i falsari, che io ritengo dannosissimi per il nostro lavoro.

COME RISPONDERE ALLA DOMANDA DELLA MIA (GIUSTAMENTE) SOSPETTOSA CLIENTE?!
Beh, potrei contarle tante fole, magari servendomi di vocaboli specialistici ed altisonanti oppure fingere d'essermi offeso alla morte ("Ma che dice, mia signora, io vengo da tre generazioni di antiquari, e mai mi son sentito tanto offeso..") e/o tentare le strategie più varie..

INVECE IO CREDO CHE UNA OPERAZIONE COME QUESTA DI MOSTRARE FOTO MAGARI OSCENE, MA SCATTATE SUL POSTO DI SMONTAGGIO DEL CAMINETTO OGGETTO DELLA VENDITA, BEH, SIA LA PROVA PROVATA DELLA AUTENTICITA' DI QUELLO STESSO CAMINETTO...
PIU' CONCRETEZZA DI COSI'...

VOI... CHE NE DITE?!

FINALMENTE, IL COMMENTO, RIDOTTO AL LUNICINO PERCHE' LO SPAZIO DISPONIBILE E' ORMAI POCO, MA E' COSI' CARINO, QUESTO CAMINETTO, E SIMPATICO, CHE BASTERANNO POCHE NOTE PER FAR DECIDERE A QUALUNQUE CLIENTE DI FARLO PROPRIO:

TRATTASI DI UN CAMINETTO SCOLPITO IN UNO STATUARIO VENATINO DI FINISSIMA QUALITA' (MARMO DA INTENDITORI..), PERIODO NAPOLEONE III, OTTIMA CONSERVAZIONE E NOBILISSIMA PATINA..
LA SUA MISURINA, POI, RENDE QUESTO CAMINETTO, OLTRE CHE GRAZIOSISSIMO, ANCHE ADATTABILISSIMO ALLE SITUAZIONI LOGISTICHE PIU'.. RISTRETTE..

TECNICAMENTE IL SUO ESSER REALIZZATO A COLONNA STACCATA E' UN PREGIO D'ORNATO CHE RARAMENTE VI CAPITERA' DI VEDERE E CHE VALORIZZA (ANCHE NEL SENSO DEL PREZZO, INTENDO..) DI MOLTO IL CAMINETTO STESSO. INTERESSANTE ANCHE IL CAPITELLO DORICO, ELEMENTO DECORATIVO QUASI DIMENTICATO NELL'OTTOCENTO.

BUONISSIMO IL RAPPORTO QUALITA'-PREZZO, TANTO CHE PARE CHE NOI LO SI SIA RUBATO.
CREDETEMI, NON E' COSI', E' CHE, COME DA SEMPRE NOSTRA PRATICA, ABBIAMO FATTO UN FANTASTICO ACQUISTO E GIRIAMO QUESTA PICCOLA FORTUNA AL PRIMO CLIENTE CHE SAPRA' CAPIRE E PROFITTARE DELLA SITUAZIONE.

Add to cart