205 CAMINETTO LUIGI XVI "TROIS FLEURS" IN MARMO BIANCO DI CARRARA

€ 8.500,00

AVVERTENZA: QUESTO CAMINO È ATTUALMENTE RISERVATO IN FAVORE DI UN NOSTRO CLIENTE (PES).

Larghezza max 144 - Altezza max 110 - Larghezza bocca 98 - Altezza bocca 84,5 - Profondità pianale 40


PREZZO IMPONIBILE € 8500 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

CAMINETTO LUIGI XVI “TROIS FLEURS” NELLA SUA VERSIONE PIU' CLASSICA, MARMO BIANCO CARRARA

Classico ed impeccabile Luigi XVI "Trois Fleurs", il camino più amato dai ricchi borghesi d'epoca Napoleone III, modello di camino ottocentesco che anche oggi detiene il record di preferenze tra gli arredatori e le mogli più "trend" (o "trendy", o chissà come cavolo si scrive, io, con l'inglese, proprio non ho feeling..).

Ma... non son tutti eguali, i Trois Fleurs, magari paiono eguali al profano, e molto simili tra loro sono, altrimenti non potrebbero avere in comune quel loro grazioso e floreale nomignolo.
Questo "pezzo" che oggi vi presento ha scolpiture molto rilevate, tanto che vien voglia di toccarle, quelle foglie d'acanto sulle spalle che paiono venir verso di voi, sfuggire al marmo che da quasi un secolo e mezzo le stringe a sé..
Ovviamente, come si conviene agli esemplari più importanti, anche il nostro Trois Fleurs ha i fianchi decorati con sculture scanalate a vari livelli che riquadrano ambedue le pareti laterali. Questo perché un camino mica lo si vede solo dinnanzi ma anche dal fianco. 

OTTIME CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE E PATINA. Parigi, 1860-70.

POSSIBILITA' DI COEVO CONTROCUORE IN GHISA D'ARTE (COSTO IMPONIBILE 1200/1500, A SECONDA DELL'ANTICO CONTROCUORE SCELTO).

Add to cart