043 CAMINO POMPADOUR GALBE' IN MARMO GIALLO FIORITO

€ 2.800,00

Larghezza max 137 Altezza max 102 Larghezza bocca 99 Altezza bocca 85 - Prof. pianale 36
PREZZO IMPONIBILE € 2800 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")


CAMINETTO LUIGI XV POMPADOUR PIED GALBE' IN AFFASCINANTE, FINISSIMO E DELICATISSIMO GIALLO FIORITO..

QUESTO PARTICOLARE ESEMPLARE AD UN AMATORE E CONOSCITORE PUO' FAR VENIRE ALLA MENTE QUELLA CANZONE DELLA NANNINI CHE FA.."MERAVIGLIOSA CREATURA, SEI SOLA AL MONDO.. ETC... ETC..."..

"PERCHE' ", DIRETE VOI, "SE IN FONDO IL SUO MODELLO E' PIUTTOSTO DIFFUSO!?"..
MA PERCHE', A PARTE CHE SE E' VERO CHE IL POMPADOUR GALBE' E' UN MODELLO DIFFUSO E' ALTRETTANTO VERO CHE TROVARNE DI GIALLI SIA PIUTTOSTO IMPROBO, MICA TUTTI I CAMINI DELLO STESSO MODELLO SONO EGUALI, NO?
QUESTO SPECIFICO ESEMPLARE, INFATTI, HA MOLTE CARATTERISTICHE CHE FARANNO SDILINQUIRE UN ANTIQUARIO ESPERTO, OLTRE ALLE VOSTRE MOGLI, CARATTERISTICHE CHE ORA VI ELENCO:

1) IL TONO DEL SUO MARMO GIALLO FIORITO E' DECISAMENTE "PACATO", ASSOLUTAMENTE NON AGGRESSIVO NE' TROPPO VIOLENTO E, DULCIS IN FUNDO, MOLTO, MOLTO OMOGENEO IN OGNI SUA LASTRA (COSA DIFFICILISSIMA IN QUESTO TIPO DI ESSENZA MARMOREA, ESSENZA AFFASCINANTE, MA... MOLTO VOLUBILE DI COLORE, FREZZATURE O "MACCHIE" NATURALI..)


2) IL CAMINETTO IN QUESTIONE E' STATO COSTRUITO TRA IL 1840 ED IL 1850 (INTERIORA DOCENT.. HO STUDIATO LATINO E DEVO PUR FAR VEDERE A MIA MADRE CHE TANTO AFFANNO SUI LIBRI E' VALSO A QUALCOSA, NO? LEI CI TIENE TANTO ED IO SON MAMMONE ANCHE ORA CHE HO TRAPASSATO IL MEZZO SECOLO DI VITA..), E' QUINDI UNO DEI PRIMI POMPADOUR GALBE' COSTRUITI E DI QUESTA EPOCA PRIMIGENIA RECA L'ELEGANZA, LA SNELLEZZA, LA PATINA..

3) E' IN OTTIMISSIME CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE, NON UNA LASTRA SPEZZATA ( TENETE PRESENTE CHE IL SUO MARMO E' UNA BRECCIA, E QUINDI RISENTE FACILMENTE DI UN QUALUNQUE ASSESTAMENTO EDILIZIO O DELL'INCURIA DEGLI UMANI, SEMPRE IN AGGUATO.. QUI, NULLA DI TUTTO CIO'..), NON UNA MACCHIA DOVUTA ALL'USO (LA CERA D'UNA CANDELA, IL SEGNO D'UN CALICE DI VINO ETC..), LE SUE SUPERFICI RECANO SOLO QUALCHE MINIMA ED ANTICA STUCCATURA NELLE PICCOLISSIME PARTI DI CUI IL SUO ESSER BRECCIA HA PERMESSO IL NATURALE DISTACCO.. INSOMMA, I SEGNI DEL TEMPO TRASCORSO (QUASI DUE SECOLI, L'ITALIA AVREBBE VISTO GARIBALDI VENT'ANNI DOPO QUESTO LAVORO DI SCULTURA..) I SEGNI DEL TEMPO TRASCORSO, DICEVO, QUI PRODUCONO UN EFFETTO DI FASCINAZIONE.

VABBE', FORSE MI SONO FATTO TRASCINARE E NON VI HO DETTO COSE CHE, MAGARI, V'INTERESSANO PIU' DI QUESTO ELEGIACO COMMENTO, TORNIAMO DUNQUE A TERRA E DICIAMO CHE IL CAMINETTO CHE VI STO PRESENTANDO L'ABBIAMO SMONTATO A PARIGI, PER L'ESATTEZZA NELLA VILLETTA D'UN SUO GRAZIOSISISSIMO E SIGNORILE SOBBORGO APPELLATO MONTREUIL, L'EPOCA L'HO GIA' CITATA (MA LA RIPETO PERCHE' MOLTO IMPORTANTE IN QUESTO GENERE DI CAMINETTI..) ED E' COMPRESA TRA IL 1840 ED IL 1850, LA SUA CONSERVAZIONE E' OTTIMA, IL SUO PREZZO....CONTENUTISSIMO.

Add to cart