038 BIANCHISSIMO CAMINETTO LUIGI XV "TROIS COQUILLES"

€ 5.400,00

Larghezza max 123 - Altezza max 105 - Larghezza bocca 83,5 - Altezza bocca 86,5 - Prof. pianale 38 cm

PREZZO IMPONIBILE € 5400 COMPRESA CONSEGNA 
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

CAMINO LUIGI XV "TROIS COQUILLES" IN UN MARMO BIANCO CARRARA CHE UN TEMPO VENIVA CHIAMATO "P" (INIZIALE CHE STAVA PER "PURO") E CHE OGGI HA ORMAI PRESO IL NOME DI "BIANCO GIOIA" DAL NOME, DELLA SUA UNICA CAVA, OTTIMA CONSERVAZIONE GENERALE, PROVENIENZA PARIGI, SCULTURA ITALIANISSIMA, EPOCA SECONDA META' 800.  

Tra i "piccoli" caminetti Trois Coquilles del mio magazzeno, questo esemplare è il più Bianco tra i Bianchi...

Sappiamo tutti come il Bianco Carrara sia commercialmente più apprezzato quando pare lavato con OMO, di tono più "chiaro", insomma, e quindi in genere detta cromatica qualità viene fatta pagare.
Invece io, ligio al motto "Chi prima arriva, meglio alloggia", lo propongo a voi (opss.. avrei dovuto scrivere "alle vostre mogli"..) ad un prezzo tutto sommato in media rispetto a quelli di camini della stessa fascia qualitativa...

RIASSUMENDO, QUESTO ANTICO CAMINETTO E'...
E' IN PICCOLA E GRAZIOSA MISURA (IL CHE SIGNIFICA ANCHE "BELLO E SNELLO"..);
E' D'UN BIANCO CARRARA DI SCELTA SUPERIORE (VOSTRA MOGLIE GLI SVENIRA' DAVANTI..);
E' IN OTTIME CONDIZIONI (E SON COSE IMPORTANTI, QUESTE, IN UN "PEZZO" ANTICO);
E' ARRICCHITO DI UNA PATINA INVIDIABILE (NON SI E' SEMPRE COSI' FORTUNATI...)

NOTE A MARGINE: ECOLOGIA E CAMINETTI ANTICHI

Si fa un gran parlare, da tempo, di problemi di ecologia, della necessità di mantenere una qualche armonia ambientale prima d'incorrere nel disastro totale, ebbene, anche la scelta d'un caminetto antico in luogo d'uno di moderna industriale produzione può dare il suo piccolo contributo a questa causa.

Perché, vi chiederete?

Ma perché un caminetto antico è fatto d'un marmo o d'una pietra che sono già state cavate, e non necessita quindi di materiali di nuova estrazione.. Le nostre Alpi Apuane, già così dissestate da millenni di cavazione, non hanno certo bisogno di altri sfregi, e così per tutte quelle situazioni estrattive in ogni parte del mondo, selvaggiamente (specie nei paesi cosiddetti "emergenti"..) deturpare nel loro aspetto e nella loro morfologia con le inevitabili idrogeologiche conseguenze.

Un altro punto "ecologico" a favore dell'antico caminetto sta nel fatto che i caminetti antichi venivano assemblati con materiali del tutto naturali (in particolare con gesso unitamente a pietre naturali o laterizi) e non con mastici plastici o siliconici come accade oggi. La loro scultura, poi, era del tutto manuale, e non produceva quei liquami di scarto che le moderne macchine ("PANTOGRAFI") sputano ad ogni pezzo e che poi, magari, ci ritroviamo gettate abusivamente in mare od in qualche cava dismessa dato l'alto costo del loro smaltimento di legge.. Insomma, si può certamente affermare che il caminetto antico era “ecologico” anche al tempo della sua costruzione!

Meditate gente, meditate..

Add to cart