015 CAMINETTO LUIGI XV "TROIS COQUILLES" PROVVISTO DI PROPRIO CONTROCUORE IN GHISA D'ARTE

€ 9.000,00

Larghezza max 108 Altezza max 106,5 Larghezza bocca 45 Altezza bocca 62 Profondità pianale 40
(le misure bocca si riferiscono, ovviamente, alla bocca del controcuore)

PREZZO IMPONIBILE LOTTO DI CAMINO E CONTROCUORE € 9000 COMPRESA CONSEGNA.
QUESTA VENDITA NON E' DIVISIBILE.

L'HO APPELLATO "IL PRINCIPINO", E' UNA MARAVIGLIA SCULTOREA IN 108 CM DI LARGHEZZA.

QUESTO CAMINETTO E' DA CONSIDERARSI UN "PEZZO UNICO", CIOE' DISEGNATO APPOSITAMENTE ED UNICAMENTE PER UNA SPECIFICA COMMITENZA, PROBABILMENTE UN RICCHISSIMO BERLUSCA DELL'EPOCA PERCHE' UN "CAMINO SU MISURA" AL MASSIMO VENIVA FATTO REALIZZARE PER UN AMBIENTE DI RAPPRESENTANZA E MAI PER UNA "SEMPLICE" CAMERETTA..
IN POCHE PAROLE, QUESTO ESEMPLARE ALTRO NON E' CHE UNA VERA E PROPRIA..FUORISERIE!!

NON SOLO: QUESTO ESEMPLARE E' STATO REALIZZATO DA UNO SCULTORE AL QUALE E' STATO PRECEDENTEMENTE FORNITO IL CONTROCUORE SU CUI MODELLARE LE FORME DEL CAMINO STESSO. SOLO COSI' L'ACCESSORIO STRINGIBOCCA PUO' PERFETTAMENTE ADERIRE ALLE FORME DEL CAMINO COL QUALE SI E' ACCOPPIATO.

NON SOLO: IL CONTROCUORE MICA ERA UN QUALUNQUE CONTROCUORE, ERA IL MASSIMO DEI CONTROCUORI, UN ESEMPLARE "LARCHER", IN SOSTANZA LA FERRARI IN AMBITO DI FUSIONI ARTISTICHE.

PROVENIENZA PARIGI, SCULTURA CARRARINA (PIETRASANTA DOCET), EPOCA FINE OTTOCENTO (STAVANO GIUNGENDO I PRIMI VENTI DELL'ART NOUVEAU) PERFETTA CONSERVAZIONE, PREZZO SOLO APPARENTEMENTE ALTO (CHIAMATEMI, SE VORRETE DISCUTERE DI QUEST'ULTIMO ARGOMENTO, SARO' FELICE DI FARE DUE CONTI INSIEME A VOI). 

PICCOLO E' BELLO (ANZI, BELLISSIMO)
Dovrei scrivere un romanzetto, e lo spazio é tiranno, ma é necessario che vi dica come nel mio magazzeno, tra 600/700 antichi caminetti di cui almeno 250 in stile Luigi XV, non ve ne sia uno che unisca un discreto carico decorativo a così lillipuziane dimensioni..
Più o meno, questo camino rappresenta la quadratura del cerchio..
Che cercano, infatti, torme di donne in fase d'acquisto caminetto?
Cercano essenzialmente che detto caminetto SIA PICCOLISSIMO E BELLISSIMO...
Ma purtroppo nell'ottocento i camini molto decorati erano riservati ai saloni, in sostanza agli ambienti di rappresentanza, i quali erano...GRANDI.
Solo i Paperon de Paperoni potevano permettersi di spendere cifre importanti per dotare anche le camera da letto od i locali di modeste dimensioni, quali salette e studioli, con opere scultoree di tal fatta..
A noi (ed a voi che mi leggete.) é capitata questa fortuna, un poco come vincere all'Enalotto, sta a voi fare lo sforzo economico per prenderla al volo (la fortuna, intendo..).
Io posso aiutarvi psicologicamente: Questo splendido antico fine, perfetto e simpaticissimo caminetto vi costerà poco più della metà del più bel camino dei vari cataloghi di riproduzioni in stile..
Parlo di camini fatti stanotte in Cina a mille alla volta, reclamizzati dalle mille riviste d'arredo e venduti nelle centinaia di rivendite di camini "moderni"...
Ecco, fate mente locale a quanto ho scritto sopra, poi ditemi voi se questo specifico esemplare, fatto a mano da uno scultore pietrasantino d'altri tempi, lucidato a mano con pietra pomice (parecchi giorni solo per lucidarlo..) non valga 10 o 100 volte in più rispetto ai moderni obbrobri con occhi a mandorla!
MEDITATE GENTE, MEDITATE...

Add to cart