035 ORIGINALISSIMO CAMINETTO POMPADOUR CON FIORE D'ORCHIDEA IN BIANCO DI CARRARA

€ 3.300,00

Larghezza max 130 Altezza max 107 Larghezza bocca 92 Altezza bocca 89 - Profondità pianale 36 cm

PREZZO IMPONIBILE € 3300 COMPRESA CONSEGNA.
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

Orchis era un giovane greco, bellissimo e per certi aspetti anche un poco troppo focoso.

Figlio di una Ninfa e di un Satiro (era nato bene, insomma, olimpica borghesia medio-alta..) faceva leva sulla sua bellezza per conquistare le giovanette più affascinanti e graziose.

E fu così che, durante un baccanale (festino in onore di Bacco), tra balli e fiumi di vini Fenicio e Greco, diciamo così che il nostro eroe si avvicinò un poco troppo ad una delle sacerdotesse, appunto, di Bacco.
Sacrilegio! Abuso! Violenza! A processo!

Orchis pensava di potersi sottrarre alla vendetta della potentissima Sacerdotessa Moira (era colei che che giudicava e puniva questo genere di abusi) "In fondo era una festa, si era bevuto e ballato, l'atmosfera era quella giusta, eppoi, mi creda, Sua Eccellenza Moira, quella sacerdotessa, invece di pregare mi guardava sempre.. Certe occhiate che io...mi capisca ero anche un po' bevuto...ho perso la testa e mi son ritrovato tra le sue braccia! Insomma io non volevo, sono stato concusso, vostro Onore!"

Ma la vecchia sacerdotessa, la quale considerava peccati mortali tutti gli atti che lei non poteva più commettere per sopraggiunti limiti di età, non ebbe pietà (ma tanta invidia!!) e così il nostro Orchis fu sbranato dalle belve feroci.

I suoi parenti Dei dell'Olimpo, però, decisero di non permettere che del bellissimo Orchis si perdesse anche il ricordo e fecero in modo che dai suoi resti nascesse un fiore che riproducesse le appendici anatomiche maschili che erano state causa della sua disgrazia (VI SARA' FACILE RICONOSCERLE).

Ecco perché le orchidee oltre ad essere il simbolo della raffinatezza e del lusso, e si regalano per riconoscere ed ossequiare la sensualità e l' eleganza. Forse è l'unico fiore che sottintende, sempre, un secondo (sperabilmente lieto) fine.

BENE, ORA CHE HO RACCONTATO LA MITOLOGICA NASCITA DEL FIORE PIU' SCOSTUMATO DEL GLOBO TERRACQUEO (E, GUARDA CASO, ANCHE IL PIU' DESIDERATO DALLE DONNE), VENIAMO A PARLARE DEL NOSTRO CAMINO, ESEMPLARE UNICO AL MONDO.

ESEMPLARE UNICO, "ESEMPLARE FUORI SERIE"  PERCHE', SE IN QUASI MEZZO SECOLO DI NAVIGAZIONE (DIREI QUASI "DI NUOTO", COSI' MI SENTO PIU' IMMERSO, PIU' COMPENETRATO NEL MARE MAGNUM DELL'ANTICO CAMINO) NON NE HO MAI VISTO UNO SIMILE SIGNIFICA CHE QUESTO CAMINETTO NASCE DA UNA SPECIFICA COMMITTENZA.
D'ACCORDO, IL MODELLO BASE ERA IL CLASSICO POMPADOUR PIED GALBE' (PER MOLTI "L'IDEA STESSA DEL CAMINO") MA LA SCULTURA DI QUEL FANTASTICO DIABOLICO FIORE E' STATA, CON ASSOLUTA CERTEZZA, RICHIESTA DA UNA SPECIFICA COMMITTENZA.
ORA RIMANE IL DUBBIO...
QUESTA RICHIESTA E' VENUTA DAL MARITO?
O DALLA MOGLIE?
NON LO SAPREMO MAI, ANCHE SE SAPPIAMO CON ALTRETTANTA ASSOLUTA CERTEZZA CHE, SEMMAI LA MOGLIE NON FOSSE STATA D'ACCORDO, IL MARITO AVREBBE COMPRATO UN BELLISSIMO MA NORMALISSIMO E SOPRATTUTTO CASTIGATISSIMO POMPADOUR GALBE'. 

QUESTO ESEMPLARE NOI L'ABBIAMO RITROVATO IN TERRA OLANDESE  MA DA EVIDENTI ELEMENTI SI COMPRENDE COME IL SUO DISEGNO SIA FRANCESE (PER LA PRECISIONE PARIGINO) E LA SUA FABBRICAZIONE SCULTOREA SIA AVVENUTA IN ITALIA (LUNIGIANA).
LA SUA CONSERVAZIONE E LA SUA PATINA SONO INECCEPIBILI, IL SUO PERIODO DI NASCITA E' QUELLO NAPOLEONE III O SECONDO IMPERO CHE DIR SI VOGLIA.

Add to cart