021 AG CAMINETTO "VELO DI MEDUSA" IN MARMO BIANCO CARRARA PROVVISTO DI CONTROCUORE D'ORIGINE

€ 12.500,00

AVVERTENZA: QUESTO CAMINETTO È ATTUALMENTE RISERVATO IN FAVORE D'UN NOSTRO CLIENTE (PAL).

Larghezza max 135 Altezza max 106,5 Larghezza bocca 55 Altezza bocca 61 Profondità pianale 34
(le misure bocca si riferiscono, ovviamente, alla bocca del controcuore)

PREZZO IMPONIBILE LOTTO DI CAMINO E CONTROCUORE € 12.500 COMPRESA CONSEGNA.
QUESTA VENDITA NON E' DISGIUNGIBILE.


DI QUESTO CAMINETTO MI SONO INNAMORATO D'ACCHITO, PROPRIO COME MI SONO INNAMORATO DI MIA MOGLIE LA PRIMA VOLTA CHE L'HO VISTA.

ERA AFFACCIATA AD UNA FINESTRA E PAREVA INCORNICIATA TANT'ERA BELLA.

HO FERMATO LA MACCHINA (UNA AUSTIN USATA MA CON LE CODE, LA STAVO PAGANDO A SUDATE RATE, MA NE VALEVA LA PENA, INFATTI HO FATTO SUBITO UN FIGURONE..), SONO SCESO E MI SONO FERMATO A GUARDARLA, IN SILENZIO, MENTRE LEI FINGEVA DISINTERESSE PER QUEL RAGAZZO CHE LA STAVA AMMIRANDO STRANITO IN VOLTO.

"CHI DISPREZZA, COMPERA", MI SON DETTO, ED INFATTI DOPO POCHI GIORNI LEI DIVENNE LA MIA FIDANZATA. 

IL PROBLEMA PIU' GROSSO E' CHE POI L'HO SPOSATA, MA...
TORNIAMO AL NOSTRO AFFASCINANTE CAMINO, IL CUI NOME FA "VELO DI MEDUSA".

Esso è composto di due elementi, la cornice in marmo e la sua parte (il controcuore o stringibocca che si voglia dire) in ghisa artistica.
Ebbene, nonostante la cornice marmorea sia di per se già molto graziosa (poi discetteremo anche sulle sue particolarità "estetiche", ai più sconosciute ma ben conosciute dall'architetto disegnatore di questa piccola/grande opera d'arte, ingegno e Fantasia) detta cornice non potrebbe, DA SOLA, "bucare lo schermo" del vostro computer o telefonino per poi giungere sino al vostro cuore come fosse freccia di Cupido. 
Essa non avrebbe la stessa Bellezza, la stessa Forza ammaliatrice se non fosse sol cosa insieme al proprio controcuore.

Veniamo quindi al suo fantastico"drappeggio", quel Velo di Medusa così elegantemente disegnato e scolpito. Reca un segreto, ai più, come ho scritto sopra, di difficile identificazione, d'improbabile scoperta: Il suo "cuore", o meglio, il suo nucleo interno,  ha i contorni di una sezione della conchiglia "Nautilus", sezione di conchiglia che è la prima decorazione dello stile Luigi XV..
E lo sviluppo di questo nucleo non segue i canoni tradizionali ma, con forza descrittiva e suggestionante, anziché giungere al completamento della figura della conchiglia stessa attraverso tradizionali valve oppure attraverso interpretazioni varie (ad esempio fogliacee), stravolge la tradizione e fugge in sembianze "sospese", come di sogno, nuvole della Fantasia del citato architetto che, ovviamente, traggono ispirazione dal movimento fluttuante del velo della medusa, animale che anche a noi appare più mitologico che reale, del quale abbiamo timore ma anche rispetto per la sua quasi misteriosa Bellezza.

Piccola nota ancor marmorea e poi passiamo al controcuore in ghisa, elemento non di secondo piano in questo articolato complesso d'oggetti d'arte:
Guardate bene le piccole conchiglie ai lati del frontale e noterete come anche le curve che compongono il guscio hanno un, pur leggerissimo, "movimento" riconducibile al fluttuare della Medusa.

Anche il controcuore in ghisa artistica ha, come motivo decorativo principale (e posto quindi al centro del frontale), una conchiglia..
Solo che stavolta la conchiglia (che come abbiamo già detto é elemento fondamentale della decorazione Luigi XV, tanto che questo stile viene universalmente anche appellato "Rocaille", vocabolo che in francese significa "conchiglia")... che stavo dicendo?! Ah, sì, solo che stavolta la conchiglia non è "Nautilus" ma si chiama Saint Jacques e la si può trovare sulla spiaggia di Finisterre, ultima tappa dei pellegrini che intendono fare il Cammino di San Giacomo di Compostela nella sua versione più lunga (e completa).
Intorno alla conchiglia abbiamo abbondanti decorazioni a viluppi fogliacei, decorazioni della stessa arborea qualità che in misura minore troviamo anche intorno al velo marmoreo della cornice.
Ai piedi del controcuore due cartigli fogliacei arricchiti ai fianchi ed alla sommità da serie di campanule.

IL TUTTO E' IN PERFETTE CONDIZIONI, PROVENIENZA PARIGI, SCULTURA PIETRASANTINA PER QUANTO CONCERNE I MARMI, FUSIONE PARIGINA PER QUANTO CONCERNE IL CONTROCUORE, EPOCA SECONDO IMPERO.

P.S: Vorrei fare una piccola nota per quanto concerne il suo prezzo, vorrei insomma, dirvi questo: Il costo così elevato di questo pur importante esemplare dipende molto anche dal fatto che il binomio di caminetto con controcuore originale è oggetto di una caccia sfrenata da parte di Armate di donne di gusti raffinati, a loro volta  capitanate da arredatori di ventura, eserciti famelici desiderosi di saccheggiare le tasche dei moderni mariti.

Attenzione: Il controcuore deve essere quello d'origine, cioè nato e vissuto insieme al camino stesso e soprattutto con curvature parallele tra ghisa e marmo, in caso contrario il prezzo di questo binomio crollerebbe di un buon trenta per cento. Meditate, gente, Meditate.




Add to cart