009 AG MONUMENTALE CAMINO LUIGI XV "BOUCLES DE LA MER" IN MARMO BIANCO DI CARRARA

€ 9.400,00

Larghezza max 166 Altezza max 124 Larghezza bocca 111 Altezza bocca 103 Profondità pianale 46

PREZZO IMPONIBILE € 9400 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")


PICCOLA PREMESSA STORICO/TECNICA SULLA DERIVAZIONE "MARINA" DI ALCUNI ORNATI SCULTOREI:
"BOUCLES DE LA MER", IN ITALIANO "RICCIOLI DI MARE" QUESTO IL NOMIGNOLO CON CUI GLI SCULTORI DEL TEMPO APPELLAVANO QUESTA PARTICOLARE ACCEZIONE DEL PIU' CLASSICO ORNATO FLOREALE E FOGLIACEO..
DAL MARE PROVENIVANO DIVERSE ISPIRAZIONI SCULTOREE, NE CITO UNA PER TUTTE, L'AFFASCINANTE LAVORAZIONE  "A VELO DI MEDUSA", ATTRAVERSO LA QUALE SI DAVA AD UNA FIGURA DECORATIVA (SPESSO, NEL CASO DEI CAMINETTI TRATTAVASI DEL CARTIGLIO AL CENTRO DEL FRONTALE) UN MOVIMENTO SIMILISSIMO A QUELLO SFRENATAMENTE ELEGANTE DEL VELO DELLA MEDUSA.
E NON DIMENTICHIAMO CHE "ROCAILLE", SINONOMO DI STILISMO LUIGI XV, SIGNIFICA "CONCHIGLIA".

COMMENTO VERO E PROPRIO:
Lo so, non appena mio figlio vedrà come ho "impaginato" questa scheda mi tirerà le orecchie..
"Ma papà, siamo o no d'accordo sul fatto che la prima fotografia deve essere quella in cui si vede tutto il camino?
Siamo o no d'accordo sul fatto che il camino va prima pulito bene e poi fotografato su di uno sfondo bianco?
Capisci o no che solo mantenendo una certa uniformità di presentazione avremo un sito lineare, equilibrato, insomma.. moderno?!"

Ma come si fa, Enrico, quando quello che ti prende al veder la prima volta questo camino è, fortissima, una enorme impressione di potenza, espressiva e catalizzante, in una parola.. carismatica.
Non puoi fare altro, in questi casi, che dare importanza (e quindi prevalenza su tutto il resto) a questa caratteristica...
Perché credi che alle donne piaccia Gabriel Garko o Ligabue Luciano?
Forse perché uno recita bene e l'altro canta altrettanto bene?
Assolutamente no, il Garko è famoso per la fissità del suo sguardo (cioè ha sempre la stessa faccia, indipendentemente dalla situazione "recitata" in quel momento) mentre il Ligabue scrive e canta la stessa canzone da ormai vent'anni..
Il fatto è che ognuno di questi due personaggi ha FORZA CARISMATICA da vendere...

Ed anche il nostro caminetto, basta guardarne il volto (cioè il frontale che ho inserito come immagine di presentazione) per capire che è "un camino che non deve chiedere mai"..
Se poi andiamo a constatarne la fisicità (è molto più alto della media dei suoi confratelli ed ha spalle larghissime..), beh, allora proprio le donne le farà impazzire e non solo invaghire..
E tu, Enrico, devi capire che son le donne e non gli ometti loro mariti, le nostre vere clienti, OK?

Sperando che i mariti delle nostre clienti non ci abbiano ascoltato, Enrico, andiamo ora a vedere le caratteristiche "tecniche" del nostro caminetto Luigi XV, qui presentato "nature", cioè come l'abbiamo scoperto nel suo cantiere parigino, salvo una sommaria pulizia:
A) Della sua inusuale altezza abbiamo già detto, ma è importante rimarcare questo elemento perché, a parità di larghezza, una maggiore altezza conferisce al camino una proporzionale maggior snellezza.. Insomma, un fusto alto è meglio di un fusto basso, quest'ultimo sarà sempre più "tozzo";
B) Se il suo stilismo é, chiaramente, francese e parigino, la sua scultura è italianissima (zona Pietrasanta o comunque carrarina), e lo si vede bene nella qualità del suo ornato, peraltro profondissimo (è anche questa profondità a dare maggior forza alla sua personalità);
C) Interessante il disegno delle gambe, con quello "scudetto" che, lungi dall'essere inglobato nella linea continua della gamba (come capita nel 99% dei caminetti ottocenteschi in stile Luigi XV) pare "staccarsi" dal resto della gamba e vivere di vita propria. Trattasi di una reminiscenza stilistica del barocco settecentesco, a torto quasi del tutto dimenticata nel secolo successivo;
D) Per ultimo è importante considerare come questo esemplare sia da considerarsi "pezzo unico", cioè commissionato ad hoc e non prodotto in serie e poi venduto.
IN UNA PAROLA, NON ESISTE AL MONDO UN ALTRO CAMINO SIMILE A QUESTO.

PARIGI, EPOCA 1870/80 CIRCA, BIANCO CARRARA DI BUONA QUALITA', OTTIMA CONSERVAZIONE.

P.S: DE VISU E QUINDI CON OTTICA TRIDIMENSIONALE, QUANTO IO HO SCRITTO SULLA FORTISSIMA SUA PERSONALITA' APPARIRA' MOLTO PIU' EVIDENTE CHE NON ATTRAVERSO LE NOSTRE FORZATAMENTE PIATTE FOTOGRAFIE.



Add to cart