309 CAMINO BOUDIN IN MARMO ROUGE GRIOTTE

€ 3.600,00

Larghezza max 147 Altezza max 111 Larghezza bocca 102 Altezza bocca 89 Profondità pianale 38

PREZZO IMPONIBILE € 3600 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

CAMINETTO "BOUDIN" AD ARCO STONDATO, SCOLPITO IN MARMO ROUGE GRIOTTE.

IL SUO NOBILISSIMO MARMO ("NOBILISSIMO" IN QUANTO ERA IL PIU' AMATO, INSIEME AL MARMO SARRANCOLIN, DA LUIGI XIV, IL "RE SOLE", CHE NE FECE GRANDE DISPENDIO NELLA PIU' BELLA CASA DEL MONDO, VERSAILLES, TANTO CHE IN FRANCIA, QUESTO STESSO MARMO SI APPELLA ANCHE "ROUGE DU ROI"..) PRENDE IL NOME DAL VOCABOLO "GRIOTTE", TRADUCIBILE IN LIGUA ITALIANA CON AMARENA, MARASCA, VISCIOLA E, FINALMENTE, AGRIOTTA..

E DITEMI VOI SE IL MARMO DI QUESTO SPECIFICO CAMINETTO NON SIA DAVVERO CORRISPONDENTE COME COLORE AL FRUTTO SOPRA ACCENNATO..
IN EFFETTI IL MARMO "ROUGE GRIOTTE" NON E' SEMPRE COSI' OMOGENEO E "DENSO" DI TONO COME QUESTO CHE VI STO PRESENTANDO QUI, A VOLTE PUO' AVERE "FASTIDIOSE" FREZZATURE BIANCHE, OPPURE VASTE INCLUSIONI GRIGIE... QUI NO, QUI ABBIAMO DAVVERO UNA ECCELSA QUALITA' DI ROUGE GRIOTTE, QUALITA' CHE AVREBBE CONTENTATO ANCHE IL RE DEI RE.

CHE DIRE ANCORA?
BEH, POSSIAMO DIRE CHE QUESTO BOUDIN E' UN CAMINETTO MINIMALISTA, DALLA ARCHITETTURA ESSENZIALE E SENZA FRONZOLI, CERTAMENTE IDONEO AD OGNI SITUAZIONE DI ARREDO. POI POSSIAMO DIRE CHE IL CAMINO OGGETTO DI QUESTA PRESENTAZIONE E' IN OTTIME CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE (IL CHE NON GUASTA MAI..), CHE HA UNA PATINA DA SVENIMENTO, CHE E' STATO COSTRUITO NELLA SECONDA META' DELL'800 E CHE NOI L'ABBIAMO RECUPERATO IN COSTA AZZURRA, TERRA NELLA QUALE IL MITICO COSTRUTTORE BOUDIN AVEVA I SUOI DUE LABORATORI DI SCULTURA E TERRA NELLA QUALE I SUOI CAMINETTI HANNO AVUTO LA MASSIMA DIFFUSIONE..

AH, DIMENTICAVO DI DIRVI LA COSA CHE PIU' V'INTERESSA: IL SUO PREZZO FAREBBE SORTIRE DALLA TOMBA IL SUO COSTRUTTORE, SEMMAI POTESSE VENIRGLI ALL'ORECCHIO, CONSIDERANDO LE FATICHE CHE ALL'EPOCA LUI OD I SUOI LAVORANTI SI SONO SOBBARCATI PER SCOLPIRLO (A MANO, EH, MICA CON UN PANTOGRAFO..) E PER LUCIDARLO (SEMPRE A MANO, STRINGENDO UNA PIETRA POMICE..).


NOTE SULL'AGGETTIVO "IMPONIBILE" APPLICATO AI PREZZI DEI CAMINI:

I prezzi pubblicati debbono intendersi senza IVA.

Qualcuno penserà.. "Fanno i furbi, mettono i prezzi senza l'IVA e poi zac !! .. Te la chiedono a bruciapelo quando meno te l'aspetti.."

Mia moglie dice che "a pensar male ci si prende sempre..", però stavolta ha torto, mia moglie, ed anche voi che state pensando questa cosa da commercianti levantini..

LA REALTA', INVECE, E' QUESTA: I prezzi sono senza IVA perché in Italia (paese ancora borbonico in quanto ad amministrazione pubblica..), l'IVA sui caminetti (antichi o nuovi non importa..) può essere al 4% se prima casa non di lusso ma solo se di nuova costruzione, al 10% se trattasi di ristrutturazione, al 22% negli altri casi.. insomma essa varia a seconda della categoria fiscale del cliente.

Ed allora io, che dovrei fare?
Pubblicare tre prezzi?
E magari ingenerare ancor più confusione?

Add to cart