510 CAMINO IN STILE IMPERO E D'EPOCA NAPOLEONE III

€ 2.900,00

Larghezza max 135 Altezza max 121 Larghezza bocca 79 Altezza bocca 92 Profondità pianale 41

PREZZO IMPONIBILE DEL LOTTO CAMINETTO E CONTROCUORE, € 2900 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")


INTERESSANTE CAMINETTO IMPERO A COLONNA SCOLPITO IN MARMO ROUGE GRIOTTE CON INCROSTAZIONI IN MARMO VERDE CIPOLLINO, EPOCA NAPOLEONE III, OTTIMA CONSERVAZIONE, PROVENIENZA LIONE.

NELLA PRIMA IMMAGINE POTETE VEDERLO PRIMA DEL SUO SMONTAGGIO.

Sono stato indeciso sul proporvela, questa immagine ante smontaggio, ho pensato che essa avrebbe potuto svilire il valore del caminetto stesso, od influire sulle possibilità di comprensione della sua qualità.. Ma poi, mi son detto, il cliente capace di comprendere il Bello riuscirà certamente a non farsi influenzare dalle "apparecchiature" esterne e volgari...
Com'è successo al Barighin (al secolo Emilio Storchi), grande appassionato d'auto d'epoca di San Martino in Rio ( un piccolo paese a pochi km da noi) e fondatore di un Museo no profit tra i più importanti d'Italia, al quale è capitata la Fortuna più grande in cui possa imbattersi un amatore di auto storiche: Ha trovato, tra i rottami d'un demolitore d'auto milanese, la PRIMA auto costruita da Enzo Ferrari, che non era una Ferrari, ma precisamente una AVIO 815...
E pensate: Il proprietario della demolizione ne chiese un prezzo superiore al costo del rottame di ferro non perché l'auto fosse per lui storicamente importante, ma solo perché la sua carrozzeria era in alluminio, e quindi in un materiale più costoso del mero ferro.. Il Barighin pagò quindi l'auto più cercata al mondo al peso di alluminio!!!


Perché nella titolazione di questa scheda ho definito "interessante" questo caminetto?
Per vari motivi di cui faccio qui sotto un elenco:

A) E' particolarmente slanciato, fatto questo dovuto alle sue inusuali misure.. Se in epoca prima metà '800 un caminetto del genere sarebbe stato più largo (anche molto più largo) della sua altezza, in questo modello realizzato nella seconda metà dello stesso secolo il suo scultore ha avuto il coraggio (ed aggiungerei, il senso estetico..) di renderlo molto più alto rispetto ai precedenti canoni.. Ed il risultato balza all'occhio..

B) La sua larghezza, tutto sommato molto limitata, lo rende "interessante" in quanto adattabile praticamente a tutti gli ambienti, anche quelli di più ridotte dimensioni..

C) Il fatto che sia "a colonna", e che le sue colonne siano felicemente rastremate, il che le rende tutt'altro che tozze... Ormai son mosche bianche questi caminetti a colonna, sia perché il loro numero é limitato (costava moltissimo la sua realizzazione..), sia perché, di quei pochi simili caminetti ancora in commercio, si fa una caccia spietata..

NOTE SULL'ACQUISTO "ON LINE" D'UN ANTICO CAMINETTO:

Onestamente penso che un caminetto antico vada visto prima di essere acquistato. E questo per una "questione di pelle" (un caminetto antico è come il moroso, mica puoi fidanzarti "via foto" come l'Alberto Sordi del mitico "Bello, onesto, emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata", NO?!). Però capisco anche il cliente che, abitando a qualche centinaio di km dalla nostra Emilia e quindi in difficoltà a visitarci, tenti di fare comunque un acquisto presso di noi…

Per questo cliente abbiamo predisposto un servizio particolare, in modo che la sua scelta risulti, nonostante tutto, la più ponderata possibile: Una volta individuato il caminetto di suo gradimento, noi eseguiremo per quello specifico esemplare una specie di "servizio fotografico" riguardante OGNI anfratto delle sue superfici, cercando di mettere in evidenza tutte le caratteristiche salienti, difetti compresi (se ve ne sono..), 10-15 fotografie che saranno spedite via mail all'indirizzo di posta elettronica del cliente stesso.

Add to cart