1015 CAMINETTO LUIGI FILIPPO, ESSENZA DI ABETE

€ 1.300,00

Larghezza max 110 - Altezza max 104 - Larghezza bocca 86 - Altezza bocca 87 - Prof. pianale 25
PREZZO IMPONIBILE € 1300 COMPRESA CONSEGNA
("IMPONIBILE" STA PER "+ IVA 4%, 10% o 22% A SECONDA DEI CASI")

Classicissimo caminetto Luigi Filippo in legno di abete, epoca primi novecento, ottima conservazione, provenienza Costa Azzurra.

Semplice e pulito di linea, piccolo e quindi adattabilissimo, questo caminetto adornava a suo tempo una camera d'albergo nel periodo della Bella Epoque ed oggi, peraltro ad un prezzo accessibilissimo, potrà ben figurare nella vostra sala o nel vostro studio..
Valutate anche la possibilità di laccarlo in un colore di vostra scelta, non ci sarebbe nulla di strano (lo facevano, e moltissimo, anche gli antichi, a partire dal 1850.. Sarebbe un modo per renderlo più "vostro"..


NOTE GENERALI SUI CAMINETTI IN LEGNO

"Ma... Maurizio, un caminetto in legno, poi, non brucia?!"
Questa è la domanda che più frequentemente mi viene rivolta dai clienti..
No, non bruciano, il focolare contenuto all'interno di questi caminetti viene realizzato nè più nè meno come in tutti i caminetti e cioè in muratura ed intonaci refrattari.. Anzi, ci sarebbe da dire che i che i caminetti in legno siano favoriti rispetto a quelli in marmo in quanto detto materiale tende col calore a dilatarsi per poi tornare, raffreddandosi, alla situazione originale senza conseguire danni da queste variazioni di temperatura, cosa che, invece, non accade alle lastre di marmo, le quali (e qui dipende dalla qualità del marmo..) risentono di queste variabili, spesso ricavandone danni..

Per dar forza alla mia tesi porto ad esempio il fatto che in Inghilterra ed in America la quasi totalità delle cornici per caminetto siano in legno... Pensate che in quelle nazioni si meravigliano che noi i caminetti li si costruisca per lo più in marmo o pietra!!

Add to cart