002 BOISERIE NEOCLASSICA DI TIPO "PARISIENNE"

€ 3.800,00

SVILUPPO COMPLESSIVO DELLE PANNELLATURE LIGNEE, PORTE COMPRESE, ML 18 CIRCA, ALTEZZA cm 104

PREZZO IMPONIBILE DELLA BOISERIE ALLO STATO ATTUALE E CAMINO ESCLUSO, € 3800, TRASPORTO DA CONCORDARE

Questa boiserie neoclassica del tipo "Parisienne" ci offre una possibilità più unica che rara, quella di poter ricreare un ambiente della seconda metà dell'Ottocento in tutti i suoi particolari, poiché noi di quel salone che vedete in foto, abbiamo recuperato tutto: La porta a doppia anta (con elegante sovrapporta), due armadiature a muro (dalle quali, volendo, sarà possibile ricavare con facilità una bella Biblioteca od altro mobile Servant) e financo il caminetto, un Boudin in prezioso quanto affascinante marmo Sarancolin (il marmo prediletto dal Re Sole..) sul quale c'è il suo bel troumeau, coevo della boiserie e quindi in armonia stilistica con la stessa..

Qualche nota tecnica e commerciale:
1) Detta boiserie è davvero in ottimo stato di conservazione, vedasi fotografia in basso a destra dalla quale è facile comprendere i notevoli spessori con cui è stata realizzata, spessori che hanno permesso a questo manufatto di ebanisteria ottocentesca di attraversare indenni un secolo e mezzo di vita tra gli umani

2) La pitturazione esistente (tipo Ducotone) non ha nulla a che vedere con la sua iniziale preparazione, che era una .. "gessatura", trattamento molto di moda in epoca Napoleone III. Però il colore bianco è sostanzialmente lo stesso, e se questa boiserie dovessi montarla io a casa mia, svernicerei la boiserie stessa ed andrei semplicemente, senza altri e troppi interventi decorativi, a ritrovare quanto sia rimasto del primo strato.. Son certo che troverei superfici affascinanti, calde e molto "rievocative"

3) Il caminetto è stato apposto insieme alla boiserie, il che ci permette una datazione compresa tra il 1850 ed il 1860, ma la "chiusura" del suo foyer (quel controcuore in ceramica e quei piedini in ghisa) è successiva (primi '900) e probabilmente determinata dalla necessità di migliorare il tiraggio-fumi del caminetto stesso.


NOTE GENERALI SUI COSTI DELLE NOSTRE BOISERIES:

"Ma come mai, Maurizio, le tue boiseries costano due lire mentre quelle che troviamo presso gli antiquari in genere costano un occhio della testa?!"
"Le hai rubate!?"
"Oppure sono false e magari fatte in Cina anch'esse?!"
Queste sono le domande che più frequentemente che mi pongono le clienti (scrivo "le clienti" e non "i clienti" perché le donne son le più malfidate, gli ometti, forse perché son più "semplici" e molto meno sospettosi, difficilmente arrischiano domande così.. pesanti..), ed a queste domande mi par giusto dar qui qualche risposta:

1) Io lavoro da quasi quarant'anni esclusivamente nell'ambito degli antichi caminetti e se i caminetti li voglio pagare il giusto (ed "il giusto", per un commerciante, è sempre e solo il minimo possibile..), devo andare a cercarli ed a comprarli direttamente alla fonte, cioè nei cantieri (è per questo che voi, nel mio sito, vedete spessissimo immagini scattate sul cantiere..). E nei cantieri, a volte, ci sono ancora le boiseries che i caminetti avvolgevano.. Se la boiserie mi piace, io chiedo al proprietario (dal quale ho appena comprato il caminetto) se vuole vendermela, e solo se il prezzo è davvero basso, io compro.. Molto spesso capita che il proprietario della casa abbia fretta per i lavori che stanno avanzando, oppure non conosce bene il valore di quei pannelli e di quelle porte, e così io faccio un piccolo grande affare che poi giro ai miei clienti, così siamo in due a gaudere..
Chiaro e semplice, no?!

2) Alla domanda "Le hai rubate nottetempo ed è per questo che ti son costate poco?!" non rispondo, per ovvi motivi carcerari..

3) "Sono forse false ?" Beh, qui, la miglior risposta sta nelle immagini.. Tutte le mie boiseries sono proposte attraverso immagini (magari oscene, io mica sono Oliviero Toscani, lo sapete, no?) scattate, appunto direttamente sul cantiere... Come potrei farle fare false e poi rimontarle con tanta accuratezza in un cantiere parigino e poi ancora smontarle e poi ancora... guadagnarci?!
No, non son false e chi guarda il mio sito lo capisce bene...

Add to cart